È SCENT, startup che porta la tecnologia sensoristica nel campo bio-medicale, con dispositivi per il prescreening tumorale, il progetto vincitore assoluto della quinta edizione del  Premio Gaetano Marzotto. La startup si è aggiudicata i 300mila euro in denaro previsti dal “Premio per l’Impresa” e un percorso con Fondazione CUOA del valore di 25mila euro. Proxentia è il vincitore del “Premio dall’idea all’impresa” e insieme a BabyGuest si aggiudica anche il Premio Speciale UniCredit Start Lab. Watly, Faberest, Remidi sono i vincitori dei tre Premi Corporate.

È Tensive, biomateriale sintetico per lo sviluppo di protesi innovative alternative a quelle in silicone, il progetto vincitore del Premio Gaetano Marzotto per la categoria Premio per l’impresa. La proclamazione è avvenuta il 27 novembre 2014, a Milano in Expo Gate. Al team vincitore è stato assegnato un premio di 300mila euro in denaro, al quale si aggiunge un percorso con Fondazione CUOA del valore di 25mila euro. Il Premio speciale UniCredit Start Lab per la stessa categoria è andato a Neronote, ecommerce che produce e vende online camicie su misura.

Il 30 ottobre in UniCredit Tower Hall è stato assegnato il Premio dall’idea all’impresa del valore di 50.000 euro a Xmetrics, l’allenatore virtuale per i campioni del nuoto. My Angel Care, braccialetto con le informazioni mediche di chi lo indossa, ha vinto il Premio Speciale UniCredit Start Lab per la stessa categoria.

Nell’Aula Magna del Politecnico di Torino si è tenuto mercoledì 11 giugno il quarto appuntamento di un ciclo di incontri volti a presentare l’edizione 2014 del Premio Gaetano Marzotto. Tema dell’incontro, realizzato in collaborazione con I3P e GGI di Unione Industriale di Torino, LA NUOVA MANIFATTURA: un confronto tra imprenditori e innovatori del sistema manifatturiero, promosso da Associazione Progetto Marzotto.

Nella sede di LUISS ENLABS|La fabbrica delle startup si è tenuto mercoledì 28 maggio a Roma il secondo di un ciclo di appuntamenti per presentare la quarta edizione di Premio Gaetano Marzotto, il concorso rivolto all’imprenditorialità della nuova Italia, intitolato “INNOVARE COMUNICANDO“.

Il 16 maggio nella sede di Firenze dell’acceleratore Nana Bianca si è tenuto il primo di un ciclo di appuntamenti sulle buone pratiche imprenditoriali che hanno fatto dell’innovazione un fattore distintivo, intitolato “LA MODA E L’INNOVAZIONE” e promosso dal Premio Gaetano Marzotto.